Contenuto principale

FAQ - Domande e risposte

Ricerca

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Cosa succede se una bambina/un bambino frequentante i servizi educativi per l'infanzia o la scuola dell'infanzia nella sezione/classe risulta positiva/o?

Dal primo aprile, in presenza di almeno quattro casi di positività tra le alunne e gli alunni nella stessa sezione/gruppo classe, le attività proseguono in presenza e per docenti ed educatori, nonché per le bambine e i bambini che abbiano superato i sei anni, è previsto l'utilizzo delle mascherine Ffp2 per dieci giorni dall'ultimo contatto con il soggetto positivo.

In caso di comparsa di sintomi, è obbligatorio effettuare un test antigenico (rapido o autosomministrato) o un test molecolare. Se si è ancora sintomatici, il test va ripetuto al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto. In questo caso l'esito negativo del test è attestato con autocertificazione.

Fonte: Ministero dell'Istruzione, Azienda sanitaria dell'Alto Adige; data: 05.04.2022


[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Cosa succede se una/un bambina/o della scuola primaria risulta positiva/o?

Dal 1° aprile solo le alunne e gli alunni positive/i vanno in isolamento fino alla negativizzazione del tampone e per loro può essere attivata la DaD. Tutte/i le/gli altre/i possono continuare a frequentare in presenza.

Con almeno quattro casi di positività tra le/gli alunne/i, le attività proseguono con l’utilizzo delle mascherine Ffp2 (ivi inclusi le/i docenti) a partire dai sei anni per dieci giorni dall’ultimo contatto con il caso di positività. Ai primi sintomi occorre sottoporsi a un tampone di controllo.

Fonte: Ministero dell'Istruzione, Azienda sanitaria dell'Alto Adige; Data: 04.04.2022 

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Cosa succede se una/o studentessa/studente delle scuole secondarie o formazione professionale risulta positiva/o?

A partire dal primo di aprile, per tutte/i le/gli studentesse/studenti, che siano vaccinate/i o meno, vigono le stesse disposizioni. I casi di positività vanno in isolamento fino alla guarigione e per loro può essere attivata la DaD.

Tutte/i le/gli altre/i possono continuare a frequentare le lezioni in presenza.  Con almeno quattro casi di positività, è obbligatorio utilizzare le mascherine Ffp2 (anche le/i docenti) per dieci giorni a partire dall'ultimo contatto con il caso positivo. Qualora si presentassero dei sintomi, è necessario effettuare un test Covid.

Fonti: Ministero dell'Istruzione, Azienda sanitaria dell'Alto Adige; data: 04.04.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Cosa succede se una/o studentessa/studente delle scuole secondarie di secondo grado risulta positiva/o al test nasale?

Il caso positivo sarà posto in isolamento. Il resto della classe può continuare a frequentare normalmente. Con almeno quattro casi di positività, i docenti e le/gli studentesse/studenti è previsto l'utilizzo delle mascherine Ffp2 per dieci giorni dall'ultimo contatto con il soggetto positivo.

In caso di comparsa di sintomi, è obbligatorio effettuare un test antigenico (rapido o autosomministrato) o un test molecolare. Se si è ancora sintomatici, il test va ripetuto al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto. In questo caso l'esito negativo del test è attestato con autocertificazione.

Fonte: Ministero dell'Istruzione, Azienda Sanitaria dell'Alto Adige; data: 05.04.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

La maestra/Il maestro di una sezione/classe all'interno di una scuola dell'infanzia è risultata/o positiva/o: l'intero gruppo bambini deve andare in quarantena anche se la persona in questione ha indossato la mascherina Ffp2? 

In questo caso, valgono le stesse regole in vigore per le/i bambine/i infettate/i: in presenza di almeno quattro casi di positività nella stessa sezione/gruppo classe, le attività proseguono in presenza e per educatori/educatrici, nonché per le bambine e i bambini che abbiano superato i sei anni, è previsto l'utilizzo delle mascherine Ffp2 per dieci giorni dall'ultimo contatto con il soggetto positivo.

In caso di comparsa di sintomi, è obbligatorio effettuare un test antigenico (rapido o autosomministrato) o un test molecolare. Se si è ancora sintomatici, il test va ripetuto al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto. In questo caso l'esito negativo del test è attestato con autocertificazione.

Fonte: Ministero dell'Istruzione; Azienda Sanitaria dell'Alto Adige; data: 05.04.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Le/I bambine/i che si trovano in isolamento, possono incontrare altre persone?

No. Per tutti coloro che si trovano in isolamento, ivi compreso i bambini, è fatto divieto di incontrare altre persone e in nessun caso lasciare la propria abitazione. Il rischio per i genitori è di incappare anche in conseguenze legali.

Fonte: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige; data: 05.02.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Se i bambini hanno avuto un contatto stretto con una persona infetta, possono incontrare altri bambini/adulti?

Anche per i bambini, valgono le stesse disposizione del DL n. 24 del 24 marzo. Per maggiori informazioni, cliccare qui.

Fonte: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige; data: 05.04.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

I bambini/genitori devono indossare mascherine a casa durante il periodo di isolamento?

All'interno di una famiglia, è difficile evitare contatti stretti con una persona infetta. Per questo motivo, al fine di una migliore protezione, si consiglia vivamente di seguire le norme igieniche generali e di indossare maschere FFP2 per 10 giorni durante il periodo di isolamento.

Fonte: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige; data: 05.02.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Se il/la proprio/a figlio/a manifesta improvvisamente dei sintomi come devono comportarsi i genitori?

Come per tutti i problemi di salute, la prima persona alla quale rivolgersi è il medico di famiglia o il/la pediatra.

Fonte: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige; data: 05.02.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Un/Una bambino/a è risultato/a positivo/a ed è quindi in isolamento: i suoi genitori, fratelli e/o sorelle possono continuare ad andare al lavoro, a scuola o all'asilo nido?

Sì. Dal primo aprile, ai contatti stretti si applicano le direttive dell'autosorveglianza. Per maggiori informazioni, cliccare qui.

Fonte: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige; data: 05.04.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Se entrambi i genitori sono positivi, come posso fare il test a mio figlio? Ad esempio, possiamo portare la/il bambina/o in farmacia?

No, una persona risultata positiva e quindi in isolamento non può incontrare altre persone. Pertanto, non è possibile recarsi in farmacia. La/Il bambina/o deve essere accompagnata/o da un'altra persona.

Fonte: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige; data: 05.02.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Se un genitore è positivo, i figli possono continuare lavorare oppure frequentare la scuola e/o l'asilo?

Sì. Dal primo aprile, ai contatti stretti si applicano le direttive dell'autosorveglianza. Per maggiori informazioni, cliccare qui.

Fonte: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige; data: 06.04.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Chi viene definito come "contatto stretto"?

Consultare le FAQ dell'Azienda sanitaria sotto la tematica "Quarantena e isolamento".

Fonte: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige; data: 05.02.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

I contatti stretti sono informati dal Servizio epidemiologico?

A causa dell'elevato numero di contagi, al momento può capitare che la notifica tardi ad arrivare agli interessati. Si fa quindi appello alla responsabilità individuale dei cittadini (vedi FAQ Sabes, sezione “Quarantena e Isolamento”).  Inoltre, si consiglia di controllare sempre anche la cartella della posta indesiderata. Se non arriva nessuna comunicazione, è possibile chiamare lo 0471 435700 per chiedere informazioni.

Fonte: Azienda Sanitaria dell'Alto Adige; data: 05.02.2022

[Quarantena e isolamento nelle scuole di ogni grado]

Devo contattare anche il pediatra se mia/o figlia/o è asintomatica/o?

No, se la/il bambina/o non presenta sintomi, non è necessario l'intervento pediatrico.

Fonte: Azienda sanitaria dell'Alto Adige; data: 08.02.2022

« pagina precedente 1 2 pagina successiva »