Contenuto principale

Prevenzione | 03.05.2019 | 14:44

Giornata internazionale dell’igiene delle mani

Il 5 maggio 2019 è la giornata internazionale dell'igiene delle mani. Il motto di quest’anno: “Clean care for all It‘s in your hands” (La cura pulita per tutti è nelle tue mani).

Igiene delle maniZoomansichtIgiene delle mani

La misura d’igiene più semplice ed efficace al mondo è il lavaggio delle mani. Purtroppo, però, spesso non lo teniamo a mente, forse perché l’efficacia di questo semplice gesto viene sottovalutata. In occasione della “Giornata mondiale dell’igiene delle mani”, il 5 maggio, l’OMS ribadisce che un’attenta igiene delle mani è il mezzo più importante ed efficace per limitare la trasmissione e la diffusione delle infezioni nelle strutture sanitarie.

Anche quest’anno, i Servizi d’Igiene Ospedaliera dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige aderiscono a quest’importante iniziativa richiamando l’attenzione su quello che per loro è un impegno costante: l’educazione e la sensibilizzazione all’igiene delle mani; infatti, sono proprio le mani degli operatori sanitari il veicolo principale per la diffusione dei patogeni tra un paziente e l’altro. È pertanto fondamentale, come dimostrano numerosi studi, disinfettarsi le mani oppure, se le mani sono visibilmente sporche, lavarle con acqua e sapone prima e dopo ogni contatto con il paziente.

La scarsità di tempo o d’attenzione purtroppo fanno talvolta dimenticare che l’igiene delle mani è la misura più efficace e semplice per limitare la trasmissione dei microrganismi da un paziente all’altro, oltre che proteggere sé stessi dalle infezioni. Questa misura vale nei luoghi di cura, ma anche nella vita quotidiana. La “Giornata internazionale dell’igiene delle mani” si rivolge infatti anche all’intera popolazione. Tutti dobbiamo ricordarci che le mani vanno lavate prima di toccare il cibo, dopo aver utilizzato i servizi igienici o cambiato un pannolino, dopo aver tossito, starnutito, soffiato il naso, aver maneggiato spazzatura e, ancora, dopo aver toccato denaro, animali, maniglie di porte fuori casa, sostegni dell’autobus e così via.
Qualora non vi sia la possibilità di lavare le mani con sapone e acqua corrente, un’ottima alternativa è rappresentata dai gel a soluzione alcolica, ricordandosi che le mani devono essere ben strofinate (rubbing), distribuendo il prodotto su tutta la superficie e fra le dita.

La salute, nei luoghi di cura e fuori, è un bene di tutti: per questo l'impegno a conservarla con un corretto lavaggio delle mani può e deve diventare una sana abitudine per ciascuno di noi.

Informazioni per i media:
Ripartizione comunicazione, marketing e relazioni pubbliche dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, tel. 0471 90 71 53

(RED)



Altre notizie di questa categoria