Contenuto principale

Iniziative | 03.10.2019 | 08:58

Conferenza Stampa: Giornata Mondiale Salute Mentale - Bolzano 2019

Presentati ieri, 02.10.2019, con una conferenza stampa, gli eventi organizzati in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale che si terranno sul territorio dall’3 al 15 ottobre 2019.

foto da sinistra: Paolo Spolaore, Silvia Pocchiesa, Sergio Pircali, Waltraud Deeg, Daniela dalla Costa, Liliana Di Fede, Andreas Conca;Zoomansichtfoto da sinistra: Paolo Spolaore, Silvia Pocchiesa, Sergio Pircali, Waltraud Deeg, Daniela dalla Costa, Liliana Di Fede, Andreas Conca;

Viviamo in un'epoca in cui, per vari motivi, le malattie mentali e le sue derivazioni  sono in costante aumento, ma il tema della malattia mentale è ancora un argomento tabù di cui le persone non amano parlare. "La normalità è considerata sopravvalutata nella nostra società oggi?". È stata una delle domande sollevate durante la conferenza stampa presso la sede dei servizi sociali di Bolzano.

Alla conferenza stampa hanno partecipato rappresentanti di società pubbliche, associazioni, servizi sociali e sanitari che hanno lanciato questa iniziativa. "Generalmente si vorrebbe corrispondere alla normalità e alle immagini ideali che i media ci mostrano", ha affermato Waltraud Deeg, Assessora  provinciale per la famiglia, gli anziani, gli affari sociali e l'edilizia abitativa. "Dobbiamo essere consapevoli, tuttavia, ha quindi proseguito, che è perfettamente normale avere dei propri  limiti e, se necessario, farsi aiutare a superarli rivolgendosi a personale professionalmente preparato".

Il Primario del Servizio di Salute Mentale del Comprensorio Sanitario di Bolzano, Andreas Conca, ha sottolineato che non esiste lo “star bene” senza salute mentale e che ogni individuo dovrebbe prestare molta attenzione alla condizione della propria salute mentale.

La valorizzazione della nostra salute, la prevenzione e le misure preventive hanno svolto e svolgono un ruolo importante nel mantenersi in salute, ha dichiarato Conca ed è stato lieto che nel corso degli anni si siano riuniti ad una collaborazione fattiva così tanti servizi, organizzazioni e associazioni diverse.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Liliana Di Fede, Responsabile dei Servizi Sociali di Bolzano. Di Fede ha anche sottolineato l'importanza della cooperazione territoriale, che coinvolge l'intera popolazione e  incoraggia ad affrontare questo delicato problema con maggiore apertura.

Con la presentazione dell'ampio programma da parte di un rappresentante del gruppo "Up & Down", la conferenza stampa si è quindi conclusa.

Dal 3 al 15 ottobre 2019, il concetto di salute mentale sarà trattato in tutta la sua ampiezza e messo al centro di varie iniziative di sensibilizzazione come per esempio, proiezioni teatrali e cinematografiche, eventi sportivi, musicali ed culturali. La serie di eventi termina il 15 ottobre presso il Filmclub Bolzano con la proiezione del film "Virgin Mountains" di Dagur Kári, cui seguirà una successiva discussione di esperti della tematica.

(GF)



Altre notizie di questa categoria