Contenuto principale

News

Azienda Sanitaria dell'Alto Adige | 12.06.2019 | 17:21

Le sane relazioni aiutano a guarire

Assistenza basata sulla relazione: quella che a prima vista potrebbe sembrare una definizione non appropriata, a ben guardare si rivela invece terreno fertile e pietra angolare di tutte le attività sanitarie. Nel corso di un simposio, tenutosi il 6 giugno scorso, su quest’argomento sono intervenute esperte di fama internazionale. In questa occasione, l'Azienda sanitaria dell’Alto Adige ha consegnato i diplomi di certificazione alle/ai nuovi trainer formati in leadership.

Al termine del simposio le/gli 11 trainer hanno ricevuto gli attestati dal Direttore generale Florian Zerzer e dalla Direttrice tecnico-assistenziale Marianne Siller.ZoomansichtAl termine del simposio le/gli 11 trainer hanno ricevuto gli attestati dal Direttore generale Florian Zerzer e dalla Direttrice tecnico-assistenziale Marianne Siller.

Al simposio "Relationship-based care" sono state invitate relatrici provenienti dalla Germania e dagli Stati Uniti. Donna Wright (Creative Health Care Management, Minneapolis, USA), Renate Tewes (Professoressa all'EHS di Dresda, Germania) e Maria Mischo-Kelling (Professoressa di infermieristica presso la Ravensburg-Weingarten University of Applied Sciences, Germania) hanno presentato le ultime scoperte in materia.

L’Assessore provinciale Thomas Widmann ha aperto il simposio e ha sottolineato l'importanza dell'aspetto relazionale, soprattutto nel sistema sanitario dove le persone, con le loro paure, i loro dolori e le loro preoccupazioni per il futuro, devono essere accolte e assistite. Il fatto che l'assistenza sanitaria non sia qualcosa di tecnicamente automatico, ma dipenda sostanzialmente dal contatto tra gli esseri umani, è stato in seguito chiaramente dimostrato dalle tre relatrici.

Donna Wright è una specialista del Creative Health Care Management (CHCM) con sede a Minneapolis. La Wright, infermiera professionale, lavora a livello internazionale e ha già erogato consulenze sullo sviluppo delle competenze in 23 paesi di tutto il mondo. Nella sua relazione ha sottolineato come il rapporto con sé stessi, la conoscenza di sé e l’auto-riflessione permettano un contatto delicato verso sé stessi, verso le colleghe ed i colleghi ed infine verso le/i pazienti.

Maria Mischo-Kelling ha presentato i primi risultati di uno studio pluriennale sul tema della cooperazione interprofessionale nell’Azienda sanitaria. A diversi gruppi professionali è stato chiesto come fossero i contatti con altri gruppi di professionisti. I risultati mostrano il delicato equilibrio della cooperazione tra le diverse professioni del settore sanitario.

Renate Tewes, professoressa di Dresda, è infermiera, psicologa e coach per i manager. Ha presentato gli ultimi risultati della ricerca sulla leadership ed il management, così come i risultati di una comunicazione di successo e di una comunicazione difficile. Questo è un aspetto fondamentale, perché fenomeni come il bestemmiare (e quindi la comunicazione indiretta e svalutante) o il lamentarsi possono avere immediate ripercussioni negative all’interno del team. La prof. Tewes è anche formatrice per i/le trainer LEO dell'Azienda sanitaria dell’Alto Adige.

LEO è l'acronimo di Leading an Empowered Organization. Si tratta di un programma di formazione alla leadership per i dirigenti sanitari con licenza della Creative Health Care Management. Dal 2019 questa formazione per i dirigenti viene offerta e realizzata da trainer LEO recentemente formati presso l’Azienda sanitaria dell’Alto Adige. Nei corsi di training LEO si lavora su un triangolo di empowerment che dovrebbe permettere alle/ai partecipanti di affrontare meglio le sfide della quotidiana vita di leadership. Gli argomenti trattati comprendono la costruzione di relazioni sane, lo sviluppo di competenze e la gestione del cambiamento.  

Al termine del simposio le/gli 11 trainer hanno ricevuto gli attestati dal Direttore generale Florian Zerzer e dalla Direttrice tecnico-assistenziale Marianne Siller (vedi foto).

Informazioni per i media: ripartizione Comunicazione, Marketing e Relazioni con il Pubblico, tel. 0471 907139

 

(EGF/TDB)



Altre notizie di questa categoria