Contenuto principale

News

Azienda Sanitaria dell'Alto Adige | 04.05.2022 | 12:12

5 maggio: la Giornata mondiale dell’igiene delle mani

Il Covid lo ha dimostrato: un’accurata igienizzazione delle mani costituisce un importante presidio contro le infezioni. Pertanto, tale buona abitudine andrebbe ricordata ben oltre il 5 maggio, la Giornata mondiale dell’igiene delle mani.

5 maggio: la Giornata mondiale dell’igiene delle maniZoomansicht5 maggio: la Giornata mondiale dell’igiene delle mani

Le mani sentono, toccano, controllano, confortano in ogni professione, in ogni situazione della vita. Ciò è particolarmente calzante per il settore sanitario, poiché è inimmaginabile curare le persone senza l’ausilio di esse e questo aspetto rende ancora più necessario sottolineare l’importanza di lavarle e disinfettarle regolarmente.

Il Direttore sanitario Josef Widmann, che ha lavorato per decenni nell’ambito chirurgico, sa quanto sia fondamentale avere le mani igienizzate: “Sia negli ospedali che nelle case di cura e in altre strutture accessibili al pubblico, ma anche a casa, una regolare igiene delle mani è la misura più efficace contro la diffusione di agenti patogeni e costituisce una valida difesa dalle infezioni”. 

Durante la pandemia, l’igiene delle mani ha assunto un’importanza senza precedenti. Infatti, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) l’ha dichiarata un baluardo imprescindibile nella lotta al coronavirus. “Ma essa non può circoscriversi a situazioni eccezionali, semmai deve diventare un’abitudine da adottare nella quotidianità”, ribadisce Widmann.

Unit for safety: clean your hands, traducibile in italiano in Uniti per la sicurezza: pulisci le mani, è il motto di quest’anno della Giornata mondiale dedicata.

Informazioni per i media:
Ripartizione comunicazione, Azienda sanitaria dell’Alto Adige

(SF/RL)



Altre notizie di questa categoria