Contenuto principale

News

Ospedale di Bolzano | 14.07.2022 | 09:17

Ospedale di Bolzano: bando di gara per bar-ristoro

Al via la ricerca per il nuovo gestore dei servizi bar-ristoro all’Ospedale di Bolzano. Candidature fino al 30 agosto 2022.

atrio nuova clinicaZoomansichtatrio nuova clinica

Oltre al bar-ristoro presente all’ingresso della vecchia entrata dell’Ospedale di Bolzano e quello presente al padiglione W, è previsto un nuovo bar-ristoro nella nuova clinica che sará facilmente raggiungibile sia internamente che dall’esterno grazie all’annessa area esterna con tavolini e sedute.

Chiunque sarà di passaggio all’ospedale per cura, accompagnamento o per far visita ad un proprio caro, potrà accedere, sia dall’interno che dall’esterno, ad una zona nuova, che si inserirá in un’area dedicata anche a futuri servizi di natura commerciale come un salone di parrucchiere, un ristorante e pizza al taglio.

Questa attivitá di bar-ristoro, che riguarda sia il Bar all’ingresso principale sia quello presso il Padiglione W– già presenti e conosciuti-, che quello nella nuova clinica per poter partire è alla ricerca di un gestore unico.

I numeri ci fanno capire la portata del progetto: oltre diecimila persone giornalmente frequentano l’area ospedaliera, di cui 3500 collaboratori dell’Ospedale di Bolzano e 850 studenti della Scuola Provinciale Superiore di Sanità “Claudiana”; utenti dei diversi servizi ambulatoriali oltre a pazienti e visitatori. Il progetto rappresenterà una importante offerta aggiuntiva.

Il nuovo polo della ristorazione sarà peraltro ora facilmente raggiungibile in bicicletta anche da tutti coloro che, da anni, giungono all’ospedale da viale Druso-via Resia, e che grazie al nuovo collegamento inaugurato da Comune di Bolzano e Comprensorio sanitario di Bolzano, possono ora attraversare il nuovo varco di collegamento. 

Il bando per candidarsi è consultabile sul portale delle gare al seguente indirizzo: https://www.bandi-altoadige.it.

Tutti gli operatori economici che soddisfano i requisiti richiesti sono invitati a presentare le loro offerte entro il 30 agosto 2022. Ricordiamo che per poter partecipare al bando l’operatore deve essere iscritto o iscriversi al portale dell’Agenzia provinciale per gli Appalti Pubblici. La collaborazione tra Comprensorio sanitario e gestore avrà una durata di 6 anni per un importo di gara pari a circa 650 mila euro annui.

(WS)



Altre notizie di questa categoria