Contenuto principale

News

Vaccinazione Anti Covid - Comunicato dell'Azienda sanitaria | 21.07.2022 | 10:32

Silandro: le vaccinazioni tornano alla Casa della cultura

La forte richiesta ha reso necessario un cambio di ubicazione del centro vaccinale a Silandro: da agosto, infatti, le vaccinazioni si svolgeranno nuovamente alla Casa della cultura “Karl Schönherr”.

Silandro: le vaccinazioni tornano alla Casa della cultura (foto: Gianni Bodini)ZoomansichtSilandro: le vaccinazioni tornano alla Casa della cultura (foto: Gianni Bodini)

Mentre le ultime vaccinazioni sono state effettuate per motivi organizzativi direttamente all’ospedale di Silandro, dal 2 agosto 2022 l’équipe vaccinale tornerà alla Casa della cultura “Karl Schönherr” come in passato.

Per il mese entrante, a Silandro sono previsti i seguenti appuntamenti vaccinali (tutti al centro culturale “Karl Schönherr”):

• Martedì 2 agosto 2022

10:00 – 13:00 su prenotazione
13:00 – 15:00 accesso libero 


• Martedì 9 agosto 2022

9:00 – 13:00 su prenotazione
13:00 – 15:00 accesso libero

• Martedì 16 agosto 2022

9:00 – 13:00 su prenotazione
13:00 – 15:00 accesso libero

• Martedì 23 agosto 2022

9:00 – 13:00 su prenotazione
13:00 – 15:00 accesso libero

• Martedì 30 agosto 2022

9:00 – 13:00 su prenotazione
13:00 – 15:00 accesso libero

La possibilità del secondo richiamo (secondo booster o quarta vaccinazione) è disponibile per tutte le/gli ultrasessantenni la cui vaccinazione o ultima infezione da Covid è avvenuta più di 120 giorni fa, nonché per le persone cosiddette “ultrafragili”, cioè pazienti ad alto rischio a partire dai 12 anni di età.

Lo stato vaccinale viene aggiornato con una dose di Pfizer o Moderna.

Gli appuntamenti possono essere prenotati online su https://sanibook.asdaa.it/ o telefonando allo 0471/0472/0473/0474 100 100.

Tutte gli appuntamenti vaccinali sono disponibili sul sito web dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige al seguente link: https://www.coronaschutzimpfung.it/de/impftermine/alle-impftermine.

Informazioni per i media: Ripartizione Comunicazione, Azienda sanitaria dell’Alto Adige

(SF/RL)



Altre notizie di questa categoria